Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeFocusSpecialiCovid-19Covid-19, agricoltura: le novità del Psr Campania

Covid-19, agricoltura: le novità del Psr Campania

Durante la fase emergenziale causata dalla pandemia da Covid-19, il Psr Campania 14-20 è stato oggetto di due modifiche (versione 8.1 e versione 9.2) approvate dalla Commissione europea che hanno consentito all’Amministrazione regionale di emanare una serie di bandi per assicurare un sostegno temporaneo eccezionale ai comparti agricoli – filiera agrituristica,  fattorie didattiche, agricoltura sociale e vitivinicolo – più duramente colpiti dalla crisi. 

Versione 8.1 – Con delibera di Giunta n. 461 del 15 settembre 2020, la Regione Campania ha preso atto della Decisione n. C (2020) 6153 final del 2 settembre 2020 con la quale Commissione europea ha approvato la modifica del Psr Campania – versione 8.1.

Nella versione 8.1 del Psr:

  • è stata attivata la misura 21 “Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e Pmi particolarmente colpiti dalla crisi di Covid-19”, introdotta dal Regolamento (Ue) n. 2020/872 del 24 giugno 2020 (vai all’articolo) e nella quale è stata incardinata la tipologia d’intervento 21.1.1 “Sostegno alle aziende agricole agrituristiche, alle fattorie didattiche e all’agricoltura sociale”;
  • è stato rimodulato il piano finanziario, potenziando il budget di alcune misure tra cui la misura 13 “Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali ad altri vincoli specifici” e la misura 3 “Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari” (vai all’articolo).

Con decreto dirigenziale n. 193 del 17 settembre 2020 è stato approvato il bando di attuazione (dotazione finanziaria: 6 milioni di euro) della tipologia 21.1.1 per l’erogazione di un contributo una tantum a fondo perduto (bonus) dell’importo fino a: 7.000 euro per le aziende agrituristiche con attività di alloggio e ristorazione; 6.500 euro per le aziende agricole con attività di solo alloggio o solo ristorazione; 6.500 euro per le aziende agricole che esercitano attività sociale; 6.000 euro per le aziende agricole che esercitano attività didattiche. Il termine ultimo per il rilascio della domanda di sostegno sul portale Sian è stato fissato alle ore 16.00 del 19 ottobre 2020 (vai all’articolo).

Il decreto n. 302 del 4 dicembre 2020 ha approvato la graduatoria provvisoria del bando della tipologia 21.1.1.

La graduatoria definitiva è stata approvata con decreto n. 45 del 26 febbraio 2021: sono state ammesse a finanziamento 926 aziende per un contributo complessivo di oltre 6,2 milioni di euro (vai all’articolo). Il decreto n. 139 del 27 aprile 2021 ha rettificato la graduatoria (vai all’articolo).

Versione 9.2 – Con decreto dirigenziale n. 37 del 15 febbraio 2021 la Regione Campania ha approvato il bando di attuazione (dotazione finanziaria: 7 milioni di euro) della nuova tipologia d’intervento 21.1.2 “Sostegno alle Pmi attive nella trasformazione e commercializzazione nel comparto vinicolo” per l’erogazione di un contributo una tantum a fondo perduto (bonus) fino ad un massimo di 50mila euro per Pmi in possesso dei requisiti indicati nell’avviso. Il bando è stato adottato con clausola di salvaguardia in quanto la proposta di modifica del Psr che contempla l’attivazione della tipologia 21.1.2 era ancora in corso di istruttoria presso i Servizi della Commissione europea. Il termine ultimo per il rilascio della domanda di sostegno sul portale Sian è stato fissato alle ore 16.00 del 17 marzo 2021 (vai all’articolo).

Il bando è stato modificato con decreto n. 42 del 22 febbraio 2021 (vai all’articolo). Successivamente, il  decreto n. 70 del 16 marzo 2021 ha prorogato il termine ultimo per il rilascio della domanda di sostegno sul portale Sian alle ore 16.00 del 22 marzo 2021 (vai all’articolo).

Con Decisione C(2021) 2093 final del 24 marzo 2021 la Commissione europea ha approvato la modifica del Psr – versione 9.2, che ha come principale novità l’attivazione della tipologia d’intervento 21.1.2 (vai all’articolo).

La modifica del Psr – versione 9.2 è stata recepita dalla Regione Campania con delibera di Giunta n. 147 del 7 aprile 2021 (vai all’articolo).

Con decreto n. 217 del 30 giugno 2021 sono stati approvati gli elenchi delle domande ammesse e non ammesse a finanziamento relative al bando della tipologia 21.1.2. Le istanze ammesse a finanziamento sono 471 per un importo complessivo di circa 3 milioni di euro (vai all’articolo).

TUTTE LE PAGINE DELLO SPECIALE COVID-19

Per la versione 10.1 del Psr Campania (periodo transitorio 21-22) consulta questa pagina