Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeStoriesProgetto VeNaBio – Vesuvio: Natura e Biodiversità

Progetto VeNaBio – Vesuvio: Natura e Biodiversità

VeNaBio (“Vesuvio: Natura Biodiversità”) è tra i progetti finanziati dalla tipologia d’intervento 16.5.1 “Azioni congiunte per la mitigazione dei cambiamenti climatici e l’adattamento ad essi e per pratiche ambientali in corso” del Psr Campania 14-20.

Grazie al contributo ricevuto dalla Regione Campania, Masseria dello Sbirro – che si sviluppa tra i comuni di Ercolano e Portici e la cui principale produzione è il Pomodorino del piennolo del Vesuvio Dop – ed altre aziende agricole del territorio di riferimento implementano VeNaBio, il cui obiettivo è incentivare la diffusione dell’agro-biodiversità vegetale e delle buone prassi agricole atte a salvaguardare lo stato dei suoli e dell’ambiente naturale del Parco Nazionale del Vesuvio

Si tratta di un progetto che rappresenta una buona pratica di spesa delle risorse immesse nel Psr Campania dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr).

Attraverso la tipologia 16.5.1 del Psr, l’Amministrazione regionale sostiene accordi di cooperazione tra imprese agricole e forestali, enti pubblici territoriali, enti di ricerca e sperimentazione, associazioni e altri portatori di interesse locali che si realizzano attraverso un ‘progetto collettivo’, volto alla salvaguardia della biodiversità naturalistica e agraria, alla protezione del suolo e riduzione del dissesto idrogeologico, alla gestione del suolo e tutela delle risorse idriche, alla riduzione delle emissioni di gas serra ed ammoniaca e, in generale, alla tutela e valorizzazione del paesaggio.

Per saperne di più sulla tipologia 16.5.1 clicca QUI

Masseria dello Sbirro