Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeNewsPrimo PianoPrimo insediamento in agricoltura: ecco l’avviso per il riconoscimento del premio

Primo insediamento in agricoltura: ecco l’avviso per il riconoscimento del premio

Con decreto dirigenziale n. 350 del 15 settembre 2022 la Regione Campania ha approvato l’avviso per il riconoscimento del premio di primo insediamento in agricoltura previsto dal Psr.

L’avviso è rivolto esclusivamente ai giovani – inseriti negli allegati C (“Domande ammissibili e non finanziabili per carenza di risorse”) e D (“Domande non ammissibili per mancato punteggio minimo”) della graduatoria regionale definitiva, approvata con decreto n. 157 del 3 agosto 2020, relativa al bando del Progetto integrato giovani (Pig) adottato con decreto n. 239 del 13 ottobre 2017 – che:

– risultino effettivamente insediati in agricoltura;

– abbiano mantenuto le condizioni giuridiche e di fatto hanno consentito la ammissibilità a valere sul bando Pig di cui al decreto n. 239/2017;

– rispettino le condizioni di ammissibilità dell’avviso.

L’avviso si colloca nell’ambito del regime di aiuto SA.104274 (2022/XA) esentato ai sensi del Reg. (Ue) n. 702/2014 e ha una dotazione finanziaria di circa 61,8 milioni di euro a valere sul Piano Sviluppo e Coesione: nello specifico, 19,6 milioni sulle economie derivanti dalle misure riferite all’Area tematica n. 3 “Competitività Imprese” – Settore di intervento n.3 “Agricoltura” e quasi 42,2 milioni di euro sulle risorse residue non programmate relative alle assegnazioni in favore delle Amministrazioni centrali.

Il decreto n. 350/2022 che approva l’avviso dà attuazione alla delibera di Giunta regionale n. 378 del 13 luglio 2022 con la quale si è disposto, tra l’altro:

– lo stanziamento di euro 61.780.000 da destinare all’intervento “premio per il primo insediamento dei giovani in agricoltura” in favore delle imprese risultate ammissibili, ma non finanziabili, a seguito della partecipazione al bando del Progetto integrato giovani di cui al decreto n. 239/2017;

– di destinare tali risorse ai giovani che risultino effettivamente insediati in agricoltura e che abbiano mantenuto le condizioni giuridiche e di fatto che hanno consentito l’ammissibilità a valere sul bando Pig in questione.

L’Amministrazione regionale riprende, dunque, il processo di ricambio generazionale previsto dal Psr, visto che, come si legge nel decreto n. 350/2022, “la presenza di giovani in agricoltura garantisce il tessuto socio-economico delle aree rurali e risponde alle esigenze di competitività delle imprese ad agricoltura avanzata”.

Il periodo temporale per la presentazione delle domande di conferma è fissato dal 27 ottobre 2022 al 16 novembre 2022.

L’erogazione del finanziamento sarà subordinata alla verifica delle condizioni di ammissibilità ed all’approvazione dell’elenco delle domande finanziabili.

Con successivo avviso sul portale Agricoltura della Regione Campania saranno rese note le modalità di presentazione delle domande e la piattaforma per l’inoltro delle stesse.

 

Leggi anche