Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeNewsComunicati StampaPsr, assessore Caputo: “62 milioni ai giovani agricoltori campani. Ricambio generazionale una priorità della nostra agenda”

Psr, assessore Caputo: “62 milioni ai giovani agricoltori campani. Ricambio generazionale una priorità della nostra agenda”

“Circa 62 milioni di euro per il primo insediamento dei giovani agricoltori campani. Un impegno mantenuto, che è il frutto del lavoro, della tenacia e della determinazione del Presidente De Luca e mia. I giovani in agricoltura sono fondamentali per la sostenibilità e la competitività di lungo periodo della nostra agricoltura. Abbiamo preso un impegno e lo abbiamo mantenuto”. Lo annuncia l’assessore all’Agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo.

“Con l’approvazione in Giunta della delibera – spiega l’assessore Caputo – sono stati stanziati 61.780.000,00 euro per riconoscere il premio al primo insediamento alle attività di giovani agricoltori che risultino effettivamente insediate e che abbiano mantenuto le condizioni giuridiche e di fatto che hanno consentito il loro inserimento nella graduatoria definitiva unica regionale relativa del bando 2017 della tipologia d’intervento 6.1.1 del Psr Campania 14-20”.

“Nel dettaglio – prosegue l’assessore – si tratta di 1.257 giovani che riceveranno il premio per il primo insediamento, di cui 1.043 domande di premio dal valore di 50.000 euro per un totale di 52.150.000,00 euro e di 214 domande di premio dal valore di 45.000 euro per un totale di 9.630.000,00 euro. L’Amministrazione si era data come obiettivo strategico, così come da estratto del capitolo 11 del Psr Campania 14-20, il raggiungimento di quota 1.315 aziende agricole beneficiarie di finanziamento per favorire il ricambio generazionale”.

“Questo specifico obiettivo – sottolinea l’assessore Caputo – si dovrebbe raggiungere sommando le istanze finanziate con il primo bando del 2016 (497 domande finanziate) con quelle del secondo bando 2017 (832 come da graduatoria definitiva e successive rettifiche), arrivando quindi ad un totale di 1.329 aziende agricole finanziate. Con questo ulteriore e titanico sforzo l’Amministrazione porterà a ben 2.496 il numero di giovani supportati nelle proprie iniziative produttive.

“Ringrazio il Presidente Vincenzo De Luca che ha condiviso con me, fin dal primo giorno, l’esigenza di lavorare per favorire l’inserimento dei giovani in agricoltura. Siamo la Regione che ha maggiormente investito sui giovani nella convinzione che il ricambio generazionale rappresenti una sfida fondamentale per l’agricoltura del futuro. Auspico che questo risultato, ottenuto non senza sacrifici, possa contribuire – conclude l’assessore regionale Nicola Caputo – a facilitare la naturale spinta innovativa e competitiva nei processi gestionali delle aziende agricole, soprattutto nelle aree interne”.