Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeNewsPrimo PianoPnrr, borghi e imprese agricole: lunedì 21 febbraio due incontri sulle opportunità

Pnrr, borghi e imprese agricole: lunedì 21 febbraio due incontri sulle opportunità

L’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, con il supporto del Comitato per la nuova programmazione agricola (Cnpa), organizza per lunedì 21 febbraio due incontri sulle opportunità di finanziamento che il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) offre agli attori pubblici e privati del mondo rurale.

Il primo, dal titolo “Pnrr, borghi e sviluppo rurale: misure e opportunità”, è previsto in mattinata, con inizio alle 10.30. Il secondo, “Pnrr e imprese agricole: come muoversi in concreto”, avrà luogo nel pomeriggio, a partire dalle ore 14.30.

I due eventi saranno aperti dall’assessore regionale all’Agricoltura, Nicola Caputo e si svolgeranno sia in presenza, presso la sede del Centro Direzionale di Napoli isola A6 (sala piano zero), che in modalità webinar (piattaforma Cisco webex).

In particolare, l’obiettivo dell’incontro “Pnrr, borghi e sviluppo rurale: misure e opportunità” è condividere sia gli strumenti utili a supportare l’azione dei comuni e dei borghi rurali volta a produrre progetti di qualità per il Pnrr sia le strategie di gestione integrata delle risorse del Pnrr e del Psr Campania.

“Circa 66 miliardi di euro, pari a un terzo del totale dei fondi messi a disposizione dal Pnrr – sottolinea la presentazione – sono riservati a investimenti affidati alla gestione dei territori: in particolare, 20 miliardi per quanto riguarda il Mezzogiorno ai quali si sommano circa 9 miliardi di React-Eu, 54 miliardi di Fondi strutturali europei e 58 miliardi del Fondo di sviluppo e coesione”.

Di sicuro interesse anche l’incontro “Pnrr e imprese agricole: come muoversi in concreto”, che rappresenta un’utile occasione per verificare le opportunità a disposizione delle aziende del settore primario e dialogare su come gestire i formulari e le procedure per accedere ai fondi.

Nella presentazione si ricorda che “il Pnrr offre svariate opportunità per le imprese agricole: ai quasi 6 miliardi della dotazione per l’agricoltura che coprono le progettualità per i contratti di filiera (1,2 miliardi), la meccanizzazione (500 milioni), la logistica (800 milioni) e la produzione di energia da fonte solare (in tutto, tra le due progettualità, 2,6 miliardi) si aggiungono le risorse per l’agricoltura all’interno delle altre componenti del Pnrr, come quelle stanziate per gli impianti di biogas e biometano, o le risorse per le imprese legate ai crediti di imposta e ai contratti di sviluppo”.

 

👉 Pagina dell’incontro “Pnrr, borghi e sviluppo rurale: misure e opportunità”

👉 Pagina dell’incontro “Pnrr e imprese agricole: come muoversi in concreto”

Immagine tratta da pixabay.com