Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeNewsPrimo PianoPiano anti-Covid, nuovo avviso per le aziende florovivaistiche

Piano anti-Covid, nuovo avviso per le aziende florovivaistiche

Nell’ambito delle misure straordinarie a sostegno delle imprese agricole, con interventi specifici a favore dei comparti bufalino e florovivaistico, e delle imprese della pesca e dell’acquacoltura previste nel Piano socio-economico per l’emergenza da Covid-19 (per saperne di più clicca QUI),  con decreto dirigenziale n. 175 del 20 maggio 2021 la Regione Campania ha adottato un nuovo avviso pubblico (per scaricarlo clicca QUI) per l’erogazione di un contributo una tantum a fondo perduto (bonus), di importo proporzionale al danno subito, a favore delle imprese del comparto florovivaistico regionale.

La dotazione finanziaria dell’avviso ammonta a 6 milioni di euro. Nel caso in cui i fondi non fossero sufficienti a soddisfare tutte le richieste, si provvederà a ridurre proporzionalmente il bonus in rapporto all’entità delle risorse disponibili.

La partecipazione all’avviso è riservata esclusivamente alle aziende florovivaistiche alle quali non è stato concesso il bonus previsto dall’avviso approvato con decreto dirigenziale n. 97 del 19 maggio 2020 (per saperne di più clicca QUI).

Inoltre possono presentare domanda anche le microimprese e le piccole imprese (ai sensi dell’allegato I del regolamento generale di esenzione per categoria) che risultavano già in difficoltà al 31 dicembre 2019, purché non soggette a procedure concorsuali per insolvenza ai sensi del diritto nazionale e che non abbiano ricevuto aiuti per il salvataggio o aiuti per la ristrutturazione.

Il nuovo avviso è, dunque, in linea con il decreto n. 277 del 25 novembre 2020, con cui la Regione Campania ha adeguato la base giuridica del regime di aiuto SA.57349 – cui è stato assegnato il nuovo numero SA.59447 (2020/N) – in seguito alle modifiche apportate  dalla Commissione europea per conformare il regime alle nuove previsioni (III e IV emendamento) del “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del Covid-19” (per approfondimenti clicca QUI).

L’avviso tiene conto anche del decreto n. 122 del 19 aprile 2021 con il quale l’Amministrazione regionale ha adeguato nuovamente la base giuridica del regime SA.59447 (2020/N) (già SA.57349) – rinominato SA.62544 (2021/N) – dopo che la Commissione ha lo ha reso conforme al V emendamento del “Quadro temporaneo” (per saperne di più clicca QUI).

Le imprese potranno presentare domanda, secondo le modalità specificate nell’avviso e l’apposito facsimile (per scaricarlo clicca QUI), per il tramite dei Centri di assistenza agricola (Caa) dal 27 maggio 2021 al 5 luglio 2021. La domanda si intende presentata in tempo utile se acquisita al protocollo del Caa non oltre le ore 23.59 del 5 luglio 2021.

VAI ALLO SPECIALE COVID-19

Foto tratta da pixabay.com