Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeNewsPrimo PianoPac 23-27, Piano strategico nazionale: l’assessore Caputo sul nodo del riparto Feasr

Pac 23-27, Piano strategico nazionale: l’assessore Caputo sul nodo del riparto Feasr

“Le osservazioni fatte all’Italia, dalla Commissione europea, sul Piano strategico nazionale per la Pac 23-27 non si possono imputare ad una ancora non definita ripartizione delle risorse Feasr tra le Regioni, ma vanno anche ricercate in un’omogenizzazione dei trattamenti delle Regioni, senza distinguo tra quelle svantaggiate e non, e in alcuni tecnicismi sulle misure agroambientali che, seppur emersi in fase di lavori delle Commissioni Politiche agricole, non sempre sono stati presi in considerazione nel Piano presentato”.

E’ arrivata su Facebook la replica dell’assessore all’Agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo, alle dichiarazioni del ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Stefano Patuanelli, contenute nella nota (per la versione completa clicca QUI) sulla sesta riunione del Tavolo di Partenariato nazionale sull’attuazione della Pac 23-27, che si è svolta in videoconferenza il 19 aprile 2022.

Nel comunicato del Mippaf si legge che “il ministro Patuanelli ha evidenziato l’esigenza di giungere al più presto all’accordo con le Regioni sul riparto dei fondi Feasr, elemento fondamentale per il proseguo dei lavori, in quanto molte delle osservazioni della Commissione sono direttamente o indirettamente riconducibili alla carenza di informazioni sull’allocazione finanziaria degli interventi del Secondo Pilastro della Pac”.

Sempre nel post, l’assessore Caputo ha ribadito che “la strategia della Pac va rivista alla luce del nuovo e mutato contesto mondiale in seguito agli eventi bellici e che i pilastri della sostenibilità su cui si fonda devono tenere in giusta considerazione anche la necessità produttiva che l’economia di guerra impone in questo periodo storico”.

 

Leggi anche