Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeArchivio News 2020Psr, tipologia 21.1.1: precisazione sulle condizioni di ammissibilità

Psr, tipologia 21.1.1: precisazione sulle condizioni di ammissibilità

In relazione al bando di attuazione della tipologia di intervento 21.1.1 “Sostegno alle aziende agricole agrituristiche, alle fattorie didattiche e all’agricoltura sociale” del Psr Campania, approvato con decreto dirigenziale n. 193 del 17 settembre 2020, la Direzione Generale per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Regione Campania precisa che la comunicazione di non ammissibilità inoltrata a mezzo Pec ad alcuni beneficiari qualificati ‘operatori agrituristici’ è il risultato dell’attività istruttoria da cui è emerso il mancato rispetto di entrambi i requisiti di ammissibilità, tra loro alternativi, richiesti dal bando vale a dire l’inserimento nell’Archivio regionale ai sensi dell’art. 8 della legge regionale n. 15/2008 alla data del 31 gennaio 2020 e la trasmissione della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (Scia) effettuata, entro il 31 gennaio 2020, al Comune di appartenenza.

Il bando (per saperne di più clicca QUI) ha previsto come condizione di ammissibilità le due opportunità suindicate nella consapevolezza che non sempre i Comuni hanno avuto cura di trasmettere al competente ufficio regionale tutte le Scia presentate. Pertanto, nel caso in cui il richiedente avesse constatato il mancato inserimento nell’Archivio regionale, avrebbe potuto, secondo le disposizioni del bando, allegare alla domanda di sostegno la Scia, sempre che la stessa fosse stata presentata al Comune di appartenenza entro il 31 gennaio 2020.

Pertanto gli ‘operatori agrituristici’ che hanno ricevuto comunicazione di non ammissibilità e non sono inseriti nell’Archivio generale possono trasmettere, unitamente alle eventuali controdeduzioni, la Scia presentata a suo tempo al Comune al seguente indirizzo:  uod.500702@pec.regione.campania.it

VAI ALLO SPECIALE COVID-19

Foto tratta da pixabay.com