Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeArchivio News 2019Psr, Codice degli Appalti: concluso il primo ciclo di seminari

Psr, Codice degli Appalti: concluso il primo ciclo di seminari

Il nuovo Codice degli Appalti, introdotto dal decreto legislativo n. 50 del 18 aprile 2016, rappresenta il punto di partenza di qualsiasi investimento pubblico, da realizzarsi nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività e correttezza. Dalla sua emanazione ad oggi, il decreto ha subito una serie di modifiche e integrazioni che, se da un lato, hanno consentito di agevolarne l’applicazione, dall’altro, hanno aumentato gli elementi di complessità per chi è chiamato ad applicarlo.

Nell’attuazione del Psr Campania, l’attività di comunicazione rappresenta un utile strumento per il corretto utilizzo del Codice e delle sue modifiche, aiuta a riflettere sulle esperienze passate, ad evitare il ripetersi del rischio e, di conseguenza, a ridurre il tasso di errore nella gestione dei fondi europei per lo sviluppo rurale.

Per il raggiungimento di quest’ultimo obiettivo, l’assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, su impulso del Gruppo Appalti di supporto all’Autorità di Gestione del Psr Campania e in collaborazione con la società in house Sviluppo Campania, ha avviato una serie di azioni volte a rafforzare la capacità amministrativa dei tecnici istruttori dell’Amministrazione regionale e dei tecnici progettisti degli enti locali impegnati sulle misure pubbliche del Programma.

In questo quadro, si colloca il ciclo di seminari sul Codice degli Appalti che si è svolto, presso le sedi dei Servizi Territoriali Provinciali (Stp) della Direzione Generale per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, dal 22 settembre (con inizio a Napoli) al 18 dicembre 2019 (con conclusione a Benevento).

Il percorso informativo e di coaching riprenderà nelle prossime settimane con un secondo ciclo di incontri. Anche i contenuti dei nuovi appuntamenti saranno curati dal prof. Francesco Armenante dell’Università di Salerno. Come nel primo ciclo, è prevista la partecipazione degli esperti dell’Assistenza Tecnica del Psr che illustreranno gli errori più ricorrenti nell’attuazione delle misure pubbliche del Programma verificatisi nei precedenti periodi di programmazione.