Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeStoriesMuretti a secco, il progetto Manzi

Muretti a secco, il progetto Manzi

Il PSR Campania, con la tipologia d’intervento 4.4.2, sostiene il ripristino e la conservazione degli habitat naturali e semi-naturali, della flora e della fauna selvatiche di interesse dell’Unione europea nonché di specifici elementi del paesaggio agrario.

La Regione Campania finanzia, in pratica, ‘investimenti non produttivi’ sui terreni agricoli vale a dire interventi che prevedono la creazione, il ripristino e l’ampliamento di infrastrutture verdi e specifici elementi del paesaggio agrario come le fasce tampone, le siepi i filari, i boschetti e, soprattutto, i muretti a secco.

Questi ultimi – realizzati con blocchi di pietra opportunamente disposti e assemblati, senza l’uso di leganti o malte di alcun genere – connotano fortemente molte importanti aree agricole della Campania. L’ “Arte dei muretti a secco” è  stata iscritta dall’Unesco nella Lista del Patrimonio Immateriale dell’Umanità.

Nel video raccontiamo il progetto della ditta Manzi Giuseppe Antonio di Monteforte Cilento (SA) finanziato dalla tipologia 4.4.2 del PSR Campania.