Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeNewsPrimo PianoRuralCamp – Psr: motore per la sostenibilità e l’innovazione

RuralCamp – Psr: motore per la sostenibilità e l’innovazione

Si terrà in Sicilia, dal 21 al 23 luglio, ed in Umbria, dal 29 al 31 agosto, l’edizione 2021 del RuralCamp, iniziativa promossa dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali e attuata dalla Rete Rurale Nazionale in collaborazione con i Programmi di Sviluppo Rurale (Psr) di undici Regioni – tra cui la Campania – ed altri partner (università, associazioni di categoria e professionali agricole, associazioni non governative).

La partecipazione al RuralCamp è riservata agli studenti delle 17 università italiane beneficiarie del progetto Rural4University, parte del più articolato progetto Rural4Learning promosso dal Ministero delle Politiche Agricole nell’ambito del programma Rete Rurale Nazionale 2014-2020 con un duplice obiettivo:  da un lato, trasferire esperienze, conoscenze e buone pratiche in tema di sviluppo rurale agli studenti degli istituti agrari e delle università d’Italia; dall’altro, offrire alle Regioni e alla Pubblica Amministrazione un modello replicabile, attraverso il piano di comunicazione dei Psr, per trasformare le buone pratiche dello sviluppo rurale in uno strumento di crescita sostenibile.

Tornando al RuralCamp, i ragazzi, accompagnati dai propri docenti, saranno coinvolti attivamente in squadre dinamiche e multi-attore, che lavoreranno a supporto degli imprenditori agricoli. L’obiettivo è, infatti, quello di favorire l’interazione, il confronto e il dialogo degli studenti universitari con le aziende agricole e di approfondire la conoscenza di pratiche agronomiche sostenibili e soluzioni innovative adottate dagli imprenditori grazie al sostegno offerto dai Psr 2014-20.

L’iniziativa intende anche essere un’occasione per conoscere storie di vita nonché fabbisogni ed esperienze di custodia dei territori rurali. Insomma, una full immersion per condividere idee, riflessioni e buone pratiche e generare valore condiviso, utilizzabile e replicabile.

 

Per approfondimenti e scaricare il programma clicca QUI

Immagine tratta dal portale della Rete Rurale Nazionale