Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeNewsPrimo PianoPsr Campania, tutte le scadenze da ricordare

Psr Campania, tutte le scadenze da ricordare

Un rapido excursus sulle prossime scadenze relative alle tipologie d’intervento del Psr Campania.

Partiamo con la tipologia 21.1.2 “Sostegno alle Pmi attive nella trasformazione e commercializzazione nel comparto vinicolo”. I beneficiari sono tenuti a presentare le domande di pagamento in modalità informatica, presso il Centro di Assistenza Agricola (Caa), entro le ore 24.00 del 3 settembre 2021 pena la revoca della concessione e la decadenza dal beneficio stesso.

Per la notizia completa clicca QUI

 

Per quanto concerne la conclusione delle operazioni stabiliti dalle Decisioni Individuali di Concessione (Dica), ricordiamo che c’è tempo:

  • fino al 30 settembre 2021 per la tipologia 4.4.2 “Creazione e/o ripristino e/o ampliamento di infrastrutture verdi e di elementi del paesaggio agrario” e il Progetto Integrato Giovani (decreto n.196/2021);
  • fino al 10 settembre 2021 per la tipologia 4.2.1 “Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli nelle aziende agroindustriali” (decreto n. 197/2021).

Per la notizia completa clicca QUI

 

E’ fissato per l’8 novembre 2021, alle ore 13.00, il termine ultimo per presentare domanda di partecipazione al bando della tipologia 2.3.1 “Formazione dei consulenti”.

Con questa gara l’Amministrazione regionale intende selezionare gli operatori economici cui affidare programmi di attività formative rivolte ai consulenti degli staff tecnici degli organismi di consulenza che operano nell’ambito della tipologia 2.1.1 “Servizi di consulenza aziendale”.

Per la notizia completa clicca QUI

 

Per concludere, riflettori sulla tipologia 16.5.1 “Azioni congiunte per la mitigazione dei cambiamenti climatici”. Questi i termini per la conclusione delle operazioni stabilite dalle Decisioni individuali di concessione all’aiuto (Dica):

  • 31 ottobre 2021 per i beneficiari che si sono avvalsi di precedenti proroghe in considerazione delle limitazioni dovute al periodo emergenziale che hanno determinato significativi e inevitabili rallentamenti nella predisposizione della documentazione a supporto della spesa;
  • 28 febbraio 2022 esclusivamente per i beneficiari che non hanno potuto avvalersi di alcun provvedimento di proroga emesso per far fronte alle limitazioni causate dall’emergenza da Covid-19.

Per la notizia completa clicca QUI

Foto tratta da pixabay.com