Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeNewsPrimo PianoDonne in campo, bando per l’imprenditoria femminile

Donne in campo, bando per l’imprenditoria femminile

Favorire lo sviluppo e il consolidamento delle aziende agricole condotte da imprenditrici: è questo l’obiettivo del decreto “Donne in Campo” emanato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali il 9 luglio 2020 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 12 del 26 agosto.

La nuova misura a favore dell’imprenditoria femminile – gestita dall’Ismea (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare) – prevede la concessione di mutui agevolati, a tasso zero, di importo fino a 300mila euro e comunque non superiore al 95% delle spese ammissibili per una durata del finanziamento è compresa fra 5 e 15 anni.

Possono usufruire delle agevolazioni i progetti d’investimento che ricadono in almeno una delle seguenti tipologie:

– miglioramento del rendimento e della sostenibilità globale dell’azienda agricola, in particolare mediante una riduzione dei costi di produzione o miglioramento e riconversione della produzione;
– miglioramento delle condizioni agronomiche e ambientali, di igiene e benessere degli animali;
– realizzazione e miglioramento delle infrastrutture connesse allo sviluppo, adeguamento e modernizzazione dell’agricoltura.

Le domande devono essere presentate sul portale dedicato, cui sarà possibile accedere dalle ore 15.00 del 15 settembre 2020.