Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeNewsPrimo PianoCommissione, presentato il piano d’azione per sbloccare le esportazioni dell’Ucraina

Commissione, presentato il piano d’azione per sbloccare le esportazioni dell’Ucraina

Con la Comunicazione Com(2022) 217 final del 12 maggio 2022 la Commissione europea ha presentato un piano d’azione per l’istituzione di corridoi di solidarietà Ue-Ucraina con l’obiettivo di agevolare le esportazioni agricole dell’Ucraina e gli scambi bilaterali con l’Ue.

In una nota (per la versione completa clicca QUI) si legge che “a seguito dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia e del blocco dei porti ucraini, i cereali e altri prodotti agricoli dell’Ucraina non possono più raggiungere le loro destinazioni”.

“La situazione – prosegue il comunicato – minaccia la sicurezza alimentare mondiale e vi è l’urgente necessità di creare percorsi logistici alternativi che utilizzino tutte le modalità di trasporto”.

Di qui l’esigenza di adottare un piano d’azione per la realizzazione di ‘corridoi di solidarietà’ che consentano all’Ucraina di esportare i propri cereali ed anche di importare ciò di cui necessita, dagli aiuti umanitari ai mangimi per animali fino ai fertilizzanti.

La Commissione europea, insieme agli Stati membri e le parti interessate, porrà in essere, nel breve periodo, una serie di “azioni urgenti per affrontare le strozzature nel settore dei trasporti” mentre, nel medio e lungo periodo, si adopererà anche “per aumentare la capacità infrastrutturale dei nuovi corridoi di esportazione e creare nuovi collegamenti infrastrutturali nel quadro della ricostruzione dell’Ucraina”.

 

Leggi anche

Foto tratta da pixabay.com