Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeNewsPrimo Piano60 anni di Politica agricola comune, l’iniziativa del Consiglio dell’Ue

60 anni di Politica agricola comune, l’iniziativa del Consiglio dell’Ue

In questi giorni ricorre il 60esimo anniversario della Politica agricola comune (Pac). Per celebrare l’importante anniversario, il Consiglio dell’Ue ha pubblicato sul proprio portale le testimonianze di agricoltori e beneficiari.

“A metà gennaio del 1962 – si legge in una nota (per la versione completa clicca QUI) – fu firmato il regolamento istitutivo della Politica agricola comune, dando vita alle prime norme comuni in assoluto sull’agricoltura dell’Ue. Da allora la politica si è evoluta, adattandosi alle nuove condizioni e richieste di mercato nonché a sfide come il cambiamento climatico”.

“A sessant’anni – prosegue il comunicato – la Pac dell’Ue sostiene un mercato aperto per i prodotti agroalimentari europei, fornendo ai cittadini alimenti di alta qualità e a prezzi accessibili. Aiuta anche a mantenere alcuni dei più alti standard di sicurezza e ambientali del mondo per i prodotti agroalimentari e contribuisce alla vivacità delle comunità rurali”.

Sempre nella nota si legge che “dall’inizio della pandemia di Covid-19 il settore agricolo dell’Ue ha dimostrato la sua resilienza” e che “l’Ue ha rapidamente adattato alcune norme all’interno dei regolamenti della Pac per dare una mano agli agricoltori in difficoltà in tutta l’Unione e misure per mantenere la distribuzione alimentare”. Misure, queste, che sono state fondamentali “per garantire che gli agricoltori dell’Ue potessero continuare a produrre alimenti di qualità, sicuri e a prezzi accessibili, anche durante la crisi”.

Ricordiamo che attualmente è in vigore il periodo transitorio della Pac 14-20 mentre la nuova Pac entrerà in vigore il 1° gennaio 2023. 

 

Leggi anche

Immagine tratta dal portale del Consiglio Ue