Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeFocusRete Rurale NazionaleCoronavirus, agricoltura: nel secondo semestre giù il valore aggiunto

Coronavirus, agricoltura: nel secondo semestre giù il valore aggiunto

Agricoltura: nel secondo semestre dell’anno si è registrata, rispetto al livello allo stesso periodo del 2019, una diminuzione del valore aggiunto del 4,9% ed un aumento dell’8% dei listini dei prodotti vegetali spinti da tutti i segmenti ad eccezione di olio ed ortaggi. In calo i prezzi all’origine dei prodotti agricoli nazionali: hanno perso lo 0,9% su base annua a seguito del ribasso dal paniere dei prodotti animali (-9,6%).

Dal report Agrimercati dell’ISMEA emergono, dunque, dati meno negativi rispetto al resto dell’economia italiana, i cui i numeri, per effetto delle conseguenze della pandemia da Covid-19, sono impietosi: la contrazione del Pil si attesta al 17,7% su base annua.

Di questo si parla sul numero di settembre di Pianeta PSR, pubblicazione online realizzata dalla Rete Rurale Nazionale 2014-2020 con il contributo del FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale).

Foto tratta da www.pianetapsr.it

VAI ALL'ARTICOLO