Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeArchivio News 2020Aiuti di Stato, Quadro temporaneo: la Commissione adotta la seconda modifica

Aiuti di Stato, Quadro temporaneo: la Commissione adotta la seconda modifica

Con la Comunicazione Com(2020) 3156 final dell’8 maggio 2020 la Commissione europea ha adottato la seconda modifica al “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del Covid-19″.

In una nota (per la versione completa clicca QUI) si legge che “la Commissione ha finora approvato aiuti di Stato all’economia dell’Ue per un importo stimato di 1.900 miliardi di euro, finalizzati a fornire con urgenza la necessaria liquidità alle imprese, salvare posti di lavoro, consentire la ricerca e lo sviluppo e garantire l’approvvigionamento di prodotti per combattere la pandemia di Coronavirus”.

“Questa seconda modifica – prosegue il comunicato – integra i tipi di misure già contemplati dal Quadro temporaneo e dalle norme vigenti in materia di aiuti di Stato, stabilendo criteri sulla base dei quali gli Stati membri possono ricapitalizzare e fornire debito subordinato alle imprese in difficoltà, preservando nel contempo la parità di condizioni nell’Ue”.

Gli Stati membri possono dunque realizzare, come precisa la nota, “interventi pubblici mirati sotto forma di aiuti alla ricapitalizzazione a favore delle società non finanziarie che li necessitano, in modo da contribuire a ridurre il rischio per l’economia dell’Ue nel suo complesso”, nell’ambito di una serie di garanzie previste dal Quadro temporaneo “per evitare indebite distorsioni della concorrenza nel mercato unico”.

Agli Stati membri è riconosciuta anche la possibilità di sostenere le imprese in difficoltà finanziarie causate dalla pandemia da Covid-19 fornendo debito subordinato a condizioni favorevoli. “Ciò riguarda – specifica il comunicato – gli strumenti di debito subordinati ai crediti ordinari di primo rango in caso di procedure di insolvenza e completa la gamma di strumenti a disposizione degli Stati membri nell’ambito dell’attuale Quadro temporaneo, compresa la concessione di debito di primo rango alle società che lo necessitano”.

Il “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del Covid-19″ è stato adottato il 19 marzo scorso ed emendato il 3 aprile (per approfondimenti clicca QUI).

Foto tratta da pixabay.com