Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeArchivio News 2020Aiuti di Stato, agricoltura: la Commissione approva regime italiano da 30 milioni

Aiuti di Stato, agricoltura: la Commissione approva regime italiano da 30 milioni

Con Decisione C(2020) 2999 final del 4 maggio 2020 la Commissione europea ha approvato un regime di aiuti dello Stato italiano da 30 milioni di euro a sostegno delle piccole e medie imprese (Pmi) nei settori dell’agricoltura, della silvicoltura e della pesca nel contesto dell’emergenza da Covid-19.

Il regime di aiuti SA.57185 si colloca nell’ambito del “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del Covid-19″, adottato il 19 marzo scorso ed emendato il 3 aprile (per approfondimenti sul Quadro temporaneo clicca QUI).

Da una nota (per la versione completa clicca QUI) si apprende che il regime di aiuti consentirà alle Pmi che operano nei settori dell’agricoltura, della silvicoltura, della pesca e dell’acquacoltura “l’accesso agli strumenti finanziari di cui hanno bisogno per coprire il loro fabbisogno immediato di capitale circolante, aiutandole così a proseguire le loro attività”.

“Il sostegno alle Pmi – prosegue il comunicato – sarà fornito sotto forma di prestiti a tasso zero da parte dell’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare (Ismea)”. L’importo del prestito non potrà superare i 30mila euro per impresa e i contratti di prestito dovranno essere sottoscritti entro il 31 dicembre 2020.

Il regime di aiuti SA.57185 è previsto dall’articolo 13, comma 11, del decreto-legge n. 23 dell’8 aprile 2020 (decreto Liquidità).