Portale per la comunicazione e la customer satisfaction
HomeArchivio News 2019Psr e accesso al credito, ecco la piattaforma Agri-Italia

Psr e accesso al credito, ecco la piattaforma Agri-Italia

Migliorare l’accesso al credito delle imprese agricole ed agroindustriali contribuendo, in tal modo, al superamento della tradizionale restrizione dell’offerta creditizia delle banche nei confronti soprattutto delle Pmi che operano in questi comparti strategici.

Per conseguire questo obiettivo, la Regione Campania ha aderito alla Piattaforma Multiregionale di Garanzia Agri-Italia (Agri Italy Guarantee Platform), che vede insieme, per la prima volta in assoluto, istituzioni finanziarie europee – vale a dire il Fondo Europeo per gli Investimenti (Fei), emanazione diretta della Banca Europea degli Investimenti (Bei) e la stessa Bei- otto Amministrazioni regionali (oltre la Campania, vi partecipano anche Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Puglia e Calabria) e la possibile adesione della Cassa Depositi e Prestiti (Cdp).

L’iniziativa è attuata attraverso un innovativo strumento finanziario (Fondo di Fondi), gestito dal Fei, che offre garanzie di portafoglio sui prestiti erogati dagli intermediari finanziari (banche, istituti finanziari, fondi di investimento o altri intermediari pubblici o privati), selezionati dal Fei con procedura di evidenza pubblica, alle imprese del settore primario ed agroindustriale che intendano effettuare investimenti in coerenza con i requisiti di ammissibilità definiti dal Fei in base alle indicazioni dell’Autorità di Gestione del Psr e con i criteri di eleggibilità dei costi di cui all’art. 45 del Regolamento (Ue) n. 1305/2013.

VAI ALLO SPECIALE AGRI-ITALIA

Foto tratta da eunews.it